New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Basket, serie A, PosteMobile nuovo sponsor. Bianchi: "Investimenti e pianificazione per tornare al top"

Last Update: 6/10/2017 1:06 AM
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,801
Gender: Male
Hall of Fame
12/22/2016 10:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Accordo presentato a Roma: partnership da 2 milioni di euro fino al 2019. Il presidente di Lega: "Abbiamo incontrato oltre cento potenziali title sponsor e alla fine abbiamo capito quale fosse il percorso giusto". Il direttore generale Zurleni: "Tutte le partite in diretta e semplificare sponsor e merchandising. Queste le priorità"


La pallacanestro di Serie A cambia nome. Il nuovo title sponsor della Lega basket di Serie A è PosteMobile: accordo raggiunto, e presentato in mattinata a Roma nella sede delle Poste, partirà da gennaio e legherà il massimo campionato di basket italiano al marchio di telefonia mobile delle Poste - che metterà il suo nome pure sulle Final Eight - fino al giugno 2019. Una partnership da 2 milioni di euro che debutterà proprio con il grande evento di febbraio, la coppa Italia, che da questa edizione prenderà il nome di PosteMobile Final Eight 2017.

Felice dell'intesa raggiunta Egidio Bianchi, numero uno della Lega: "L'accordo con PosteMobile è un'ulteriore conferma di come il nostro basket sia tornato ad attrarre marchi importanti dell'economia. E' stato un lavoro complicato, abbiamo incontrato oltre cento potenziali title sponsor e alla fine abbiamo capito quale fosse il percorso giusto. Volevamo affiancare il partner giusto al nostro progetto di innovazione e crescita, PosteMobile è l'ideale: un brand in crescita e un grande gruppo. Siamo felici e pronti a lavorare in modo combinato per fra crescere il campionato di Serie A". Un punto di vista condiviso con Stefano Santini, amministratore delegato di PosteMobile: "Per noi è una sponsorizzazione importante. Abbiamo a lungo meditato e alla fine abbiamo deciso di affiancarci alla Lega per una serie di ragioni per noi fondamentali: perché il basket è uno sport popolare con un'ampia base di appassionati; perché ci riconosciamo nei valori che trasmette, la fiducia e il rispetto, la determinazione e il gioco di squadra; infine perché ci siamo riconosciuti nel progetto di sviluppo della Serie A e potremo attivare delle sinergie importanti per contribuire alla realizzazione degli obiettivi. Per PosteMobile questo accordo è un'occasione per aumentare ulteriormente la popolarità del brand e avvicinare nuovi clienti alla nostra offerta".

BIANCHI: "VOGLIAMO SOCIETA' SOLIDE" - L'occasione ha permesso al Presidente Bianchi e al Direttore generale, Zurleni, di parlare anche dell'attuale stato di salute del basket italiano e dei progetti per modernizzare e portare la Lega di Serie A all'altezza degli standard europei: "Più che di una riforma - risponde il Presidente sul possibile passaggio a due promozioni dalla A2 - la necessità è quella di fare un percorso, che comprenda le società di Serie A, ma anche quelle che hanno l'ambizione di farne parte. Serve che questi club si possano sostenere economicamente. Impiantistica, investimenti a lungo termine, pianificazione. Un allargamento della Serie A deve passare per questi temi, che vanno risolti in un progetto complessivo. Vogliamo società solide che possano attirare interesse e sponsor. In A2 abbiamo una serie di piazze storiche (Roma, Siena, Treviso e le due di Bologna), che rappresentano un patrimonio per il basket italiano tutto".

Sullo stato della pallacanestro nostrana: "Veniamo da una fase critica, il movimento della Nazionale ancora non ci sono - niente Olimpiadi - e per quanto riguarda la Serie A abbiamo una serie di problemi di cui il campionato ha risentito. Uno su tutti è l'impossibilità di partecipare a tutte le coppe continentali. Tornare a fare l'Eurocup è un obiettivo primario per noi. Le società però si sono ricompattate e la federazione sta lavorando per riportare avanti un discorso comune. Il nostro progetto non è solo sportivo e non riguarda solo la crescita della Serie A".

ZURLENI: "SETTORE DIGITALE E BRAND LE CHIAVI" - Per quanto riguarda le ricette per la crescita, ancora più nello specifico è andato il dg Zurleni: "Il nostro interesse è quello di aumentare il valore di questa Serie A. Questo accordo è un primo passo, ma cerchiamo altri sponsor e altri modi di aumentare, ma soprattutto migliorare la qualità della proposta". Una delle idee è quella di sviluppare il settore digitale: "Abbiamo un advisor - che si limita a un lavoro di consulenza - che ci indica quale sarà la strada da prendere da qui ai prossimi cinque anni. Non possiamo contemplare quello che abbiamo già. Lo sviluppo della App, che uscirà da gennaio e continuerà a migliorare con il passare del tempo, è una delle nostre strategie. Così come il merchandising unico e la creazione di un League Pass sul modello dei principali campionati mondiali". Su questo aspetto il direttore marketing si è soffermato: "E' di vitale importanza dare l'opportunità a tutti i tifosi di vedere tutte le partite live. Il miglioramento del prodotto basket passa da qui, ed è una condizione minima. Se non lo svilupperemo entro fine anno, dovremo farlo per la prossima stagione. Se non si fa nel quadriennio, non vedo futuro" dichiara tranciante.

Insomma, interesse per quanto riguarda lo sviluppo del brand Serie A, sfruttando il grande interesse dei giovani per il basket: "Sono loro a cui ci rivolgiamo. Tra 25 e i 30 anni sempre più persone si appassionano alla pallacanestro. Guardano la Nba e poi il campionato italiano e dicono 'a me piace più il primo', per una questione di riconoscibilità del brand e spettacolarità del prodotto. Semplificare e rendere tutto più appetibile per riportare questa fetta di tifosi a seguire la nostra A . Questo è l'obiettivo" conclude.

Niccolò Costanzo

www.repubblica.it
OFFLINE
Email User Profile
Post: 26,157
Gender: Male
Hall of Fame
12/23/2016 1:25 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Quando feci la mia tesi sul basket con una parte incentrata sulla storia della Lega basket ho ripercorso le varie sponsorizzazioni: oltre a contratti di valore superiore ho letto articoli in cui il presidente di Lega di turno esaltava tali accordi come segno di chissà che cosa. E' rimasto tutto uguale, con gli stessi problemi e difficoltà nel reperire sponsor per il campionato. Per non parlare dei discorsi sulle formule del torneo, cambiate millemila volte.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,805
Gender: Male
Hall of Fame
12/23/2016 1:33 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Luxottica forever. [SM=g3162512]
Ciò che mi perplime di più è che PosteMobile è un operatore virtuale che non si avvicina minimamente ai quattro "canonici".
Io vedo questo accordo come un do ut des della serie "cresciamo insieme", non aspettiamoci valanghe di soldi.
E comunque io uso Noitel Mobile... mannaggia! [SM=g3161978]



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 26,158
Gender: Male
Hall of Fame
12/23/2016 2:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E pensare che dieci anni fa lo sponsor era Tim che a spanne dava 2 milioni di euro però a stagione. Credo che sia ripiego dopo essere saltato in estate l'accordo con Kia. Vabbeh meglio di niente, però conveniva volare bassi rispetto a queste dichiarazioni roboanti.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 4,156
Age: 39
Gender: Male
Hall of Fame
12/23/2016 7:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

In effetti se leggi le dichiarazioni sembra che stiano per conquistare il mondo.



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 30,337
Gender: Female
Hall of Fame
12/24/2016 4:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
SteveH, 23/12/2016 01.25:

E' rimasto tutto uguale, con gli stessi problemi e difficoltà nel reperire sponsor per il campionato.



Questa è la cosa più triste. Sembra che non cambi mai niente.


OFFLINE
Email User Profile
Post: 26,166
Gender: Male
Hall of Fame
12/25/2016 6:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Forse mi sono espresso male, in passato non ci sono state particolari difficoltà a reperire sponsor però ogni volta si sono cullati sul contratto firmato, senza una strategia a lungo termine per essere più appetibili. Nell'ultimo periodo d'oro (2003-2009) lo sponsor era Tim, ma a differenza di quello che è successo con il calcio ha preferito non proseguire.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,818
Gender: Male
Hall of Fame
12/27/2016 2:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Per come la vedo io questa sponsorizzazione potrebbe voler dire tutto o niente.
Mi spiego: PosteMobile con CoopVoce e Tiscali Mobile è uno dei più grandi operatori mobili virtuali d'Italia, però... cosa vuol dire essere "grandi" in ambito di telefonia mobile virtuale? Andiamo a vedere i numeri con quattro esempi.

TIM (non virtuale) 29,7 milioni di utenti
Vodafone (non virtuale) 28,3 milioni
PosteMobile 3.635.200
CoopVoce 738.400

Cosa si evince? Si evince che PosteMobile è un operatore mobile virtuale che può contare sugli sportelli delle poste per "smerciare" il prodotto, ma che, per adesso, ha un'importanza relativa.
Non è né un operatore come la TIM che è praticamente una multinazionale né il classico operatore "di ripiego" da una manciata di clienti.
Potrebbe essere un "cresciamo insieme" come un "facciamo 'sta cosa e vediamo dove si va a parare".
Noi di BC siamo sempre stati molto attenti a queste novità, ecco alcuni topic correlati...

2006: basket.freeforumzone.com/d/824841/In-arrivo-gli-operatori-mobili-virtuali-/discussi...

2007: basket.freeforumzone.com/d/829461/Operatori-mobili-virtuali/discussi...

2015: basket.freeforumzone.com/d/11021886/Passare-a-un-operatore-mobile-virtuale/discussi...



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 26,169
Gender: Male
Hall of Fame
12/28/2016 1:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Tutto giusto tranne il crescere insieme... con i numeri scarsi che fa il basket negli ultimi anni. Hanno cercato solo un partner molto economico.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,832
Gender: Male
Hall of Fame
12/29/2016 2:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

SteveH, 12/28/2016 1:53 PM:

[...] con i numeri scarsi che fa il basket negli ultimi anni.


Sono antipatico se dico che non concordo?
Il basket è quasi sempre fra le tendenze di Twitter, ha fan page da migliaia e migliaia di iscritti su Facebook, manca solo la presenza costante e soprattutto "fatta bene" su YouTube.
Il fatto che venga trasmesso poco in chiaro e che quindi non si senta particolarmente nella vita di tutti i giorni non deve indurre in errore.
Possono anche mandarci in orbita sul satellite, ma saremo sempre il secondo sport nazionale che in certi periodi ha fatto addirittura paura al primo, vedi fine anni '90.
E poi se dobbiamo lamentarci gli altri sport cosa fanno? Si sparano? [SM=g2486768]



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 26,191
Gender: Male
Hall of Fame
12/29/2016 5:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Dovevo specificare: parlavo di Serie A di basket, basandomi sui numeri tristi che fanno le partite su rai sport (quindi il campionato anche quando è in chiaro non fa ascolti). Regge bene il pubblico live, per cui il marchio Postemobile dovrebbe essere più esposto nei palazzetti per avere un ritorno. Non per fare il saccente, ma gli sponsor si basano sulla visibilità di quello che sponsorizzano direttamente. Per cui che ci sia un movimento di milioni di persone conta poco se poi il campionato e annesso sponsor compare pochissimo nei media. A meno che Postemobile e Legabasket decidano di organizzare insieme eventi legati al basket, magari tornei giovanili o di streetball.

Non si tratta di lamentarsi ma di spingere a un miglioramento della situazione, più vicina al passato, essendoci un potenziale che gli altri sport si sognano. Ci sono milioni di potenziali (ed ex) appassionati che vanno stimolati e coinvolti nel seguire il campionato italiano. Di sicuro ha un grande seguito l'NBA, come ha detto il dg della Legabasket, ma non necessariamente questa platea ha interesse pet la Serie A.

Finalmente hanno capito dove intervenire, con almeno 4-5 anni di ritardo, come la app e il merchandising unico (immagino un portale e-shop dove acquistare canotte ufficiali e altro di tutte le squadre) e le dirette streaming di tutte le gare (cosa che qui su BC auspichiamo da tempo immemore). Purtroppo come fa la LNP propendono per l'abbonamento, assurdo per campionati che devono ampliare la platea. Per dire, la BBL tedesca le dà gratis sul portale laola.tv.
[Edited by SteveH 12/29/2016 5:31 PM]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,864
Gender: Male
Hall of Fame
1/26/2017 10:53 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Intanto è da segnalare che PosteMobile si sta pubblicizzando in tutta YouTube e vi assicuro che questo è un grosso investimento.
A quanto pare vogliono uscire dalla "nicchia" degli sportelli delle poste e approdare a lidi di grandi operatori, staremo a vedere.
A me, ripeto, non piacciono le loro tariffe: Noitel Mobile e Ringo Mobile ad esempio sono molto più economiche, anche se ho sempre avuto una sorta di predilezione-feticismo per la rete Wind e queste ultime due usufruiscono di quella TIM, mentre PosteMobile di quella Wind.
Adesso vediamo come si gestiscono questa serie A... se spingono per la doppia promozione, se migliorano la qualità degli eventi, se pubblicizzano il basket... io la portabilità a loro la faccio.
Se dormono sugli allori (rinsecchiti)... Noitel Mobile tutta la vita. [SM=g27835]



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 81,090
Gender: Male
Hall of Fame
2/14/2017 1:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Panasonic torna nel basket

Lega Basket Serie A ha raggiunto un accordo biennale con Panasonic, che diventa Main Sponsor del Campionato di Serie A e degli eventi LBA.


Lega Basket Serie A ha raggiunto un accordo biennale con Panasonic, che diventa Main Sponsor del Campionato di Serie A e degli eventi LBA (Final Eight di Coppa Italia e SuperCoppa) fino a giugno 2018. Il marchio Panasonic apparirà già sui campi della PosteMobile Final Eight nell’Evento che si disputerà dal 16 al 19 febbraio a Rimini e esordirà in campionato dal turno successivo della Serie A in programma il 26 febbraio.
Per Panasonic si tratta di un ritorno nel mondo del basket, visto che il marchio è già stato main sponsor della Viola Reggio Calabria, attualmente militante in Serie A2, nel momento di massimo splendore del basket reggino che raggiunse i vertici della Serie A alla fine degli anni 80.

www.sportal.it
OFFLINE
Email User Profile
Post: 30,429
Gender: Female
Hall of Fame
2/14/2017 4:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Un pò tardi, ma si svegliano...
OFFLINE
Email User Profile
Post: 81,093
Gender: Male
Hall of Fame
2/14/2017 4:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Da quello che ho capito la Panasonic sarà main sponsor perlopiù per eventi come la Coppa Italia, è un'ottima notizia.



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 30,433
Gender: Female
Hall of Fame
2/14/2017 4:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Allora sono just in time, ottimo [SM=g27811] erano le poste ad essere in ritardo...come sempre [SM=x52092]
[Edited by !LULLABY! 2/14/2017 4:20 PM]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 81,130
Gender: Male
Hall of Fame
2/14/2017 6:42 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Per me sono sempre andate alla grande, però è vero che in alcune città vanno molto a rilento.



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 81,290
Gender: Male
Hall of Fame
2/20/2017 8:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nuovo sponsor, stavolta un po' particolare, tutto da gustare... [SM=g27835]




[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 82,579
Gender: Male
Hall of Fame
5/24/2017 4:08 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il nuovo testimonial di PosteMobile è Tania Cagnotto.



Domandiamoci perché non sono stati scelti cestisti...



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,014
Gender: Male
Hall of Fame
5/25/2017 5:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Perché non sono conosciuti. Poi vedi appassionati che piangono perché vogliono far fare qualche partita della Nazionale durante l'anno. Secondo voi cos'è che porta più visibilità a un atleta di uno sport che non sia calcio? Rappresentare l'Italia of course.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Locations of Site Visitors


Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:09 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com