New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

SUPER NUTRIZIONE: PARTE 1 – LO ZUCCHERO FA MALE, MA PER QUALE MOTIVO?

Last Update: 2/17/2015 5:29 PM
OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,289
Age: 36
Gender: Male
Hall of Fame
4/10/2012 9:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Eccomi qui come promesso con la prima parte dell’articolo che parla dell’argomento “Nutrizione”...ho fatto un po di ricerca e questo è il risultato.
Prima di passare oltre trovo che sia assolutamente necessario chiarire qualche dubbio.
Perché dico “dubbio”?
Non è forse appurato che mangiare dello zucchero fa male?....
Ma in base a cosa si decreta che lo zucchero fa male? Per l’insulina? Per l’effetto accumula-grasso? Per la dipendenza che può dare? Per le calorie?......ci sono numerose “spiegazioni” che vengono date per giustificare perché il mangiare zucchero o cose zuccherate possa portare a degli svantaggi nell’organismo.

A questo punto però non trovo una criticità davvero forte a contrastare il fatto di mangiare dello zucchero…io stesso mi dico: “ma se è solo per quello posso pure fare uno strappo alla regola, tanto si vive una volta sola!!”… oppure “e che problema c’è…mica devo per forza mangiare dello zucchero, il miele o la frutta vanno bene uguale”.

………………Mi piacerebbe un sacco potervi dire che non fa male e che dà zero problemi se non il metter su un po’ di grasso… .
Purtroppo è solo un' illusione e le informazioni di cui siete al corrente vanno allineate con qualche informazione in più, la scelta va fatta consapevolmente ed è il motivo per cui vi scrivo e vi dedico questo articolo.


Partiamo dal principio, una cosa per volta.
Il motivo per cui lo zucchero, il fruttosio e il galattosio fanno “male” è a causa di un fenomeno detto Glicazione (Il fruttosio più dello zucchero!).
La Glicazione è un fenomeno particolare che potete riconoscere quando mettete le dita in un bicchere d’acqua molto zuccherata e le dita vi diventano estremamente appiccicose.
Per quale motivo lo zucchero è appiccicoso? Lo zucchero è appiccicoso perché una volta sciolto in acqua, se viene a contatto con le proteine crea dei legami chimici: nel caso delle dita lo zucchero si lega alle proteine presenti sulla pelle delle dita.
Quando le dita bagnate e appiccicose si uniscono e si staccano fra loro, sentite questi “legami” che si spezzano.

Passiamo oltre, entriamo un po più a fondo.
Le reazioni della Glicazione sono reversibili.. ma con sufficiente calore o tempo possono diventare permanenti a causa dell’ossidazione o di altre reazioni chimiche: in questo caso il risultato è la formazione di un qualcosa conosciuto come "prodotti terminali di glicazione avanzata", oppure "AGE".

Un esempio di cosa possono fare questi "AGE" ce l'avete sotto gli occhi tutti i giorni, prendiamo un esempio banale e apparentemente innocuo come il pane da toast.
Se io scaldo il pane da toast le reazioni di ossidazione generano gli "AGE" (advanced glycation end product) fra le proteine e gli zuccheri presenti nel grano.
Nel momento stesso in cui si generano questi "prodotti" a causa loro il pane cambia dalla sua forma soffice e chiara alla sua forma molto più dura e croccante, questo perchè le proteine e gli zuccheri con questi legami creano dei cosiddetti "collegamenti incrociati" (crossed links) che induriscono e scuriscono il pane.

Se fin qui ci siete, passerò oltre, avanziamo ancora di un passo in profondità, cercherò di spiegarmi il più semplicemente possibile.
Quello che ho specificato sopra, con un esempio banale di come possono essere prodotti gli "AGE", succede esattamente in modo simile all'interno del nostro corpo, con la differenza che al posto delle proteine del grano ci sono le proteine corporee mobili.
Attaccandosi alle proteine corporee per glicazione, l'effetto è quello di indurire le cellule e i tessuti ove queste proteine sono presenti, rendendole fragili e "dure".


Normalmente in uno stato glicemico normale e stabilizzato le reazioni occorrono così lentamente che il sistema immunitario riesce a tenere un po tutto a bada, scomponendo questi legami pericolosi, i reni puliscono questi "AGE" dal sangue e li mandano nelle urine.
Ora, vi siete mai chiesti quale sia uno dei fattori che genera il colore giallo nelle urine? bravi, avete indovinato, sono gli scarti corporei fra cui figurano anche gli "AGE".


Ora che sapete cosa può provocare la glicazione, potete intuire l'ENORME portata del problema e il come sia possibile che una cosa così semplice possa portare a danni parecchio gravi.


Facciamo qualche esempio pratico, giusto per chiarire meglio della portata del problema:

- indurimento di vasi e arterie con conseguente con perdita di elasticità.
- Invecchiamento precoce ed estremamente rapido.
- artrosi e danneggiamento dei tendini, dei muscoli e dei legamenti (le ginocchia vi scricchiolano? tranquilli, le "AGE" possono arrivare anche li, senza problemi).
- decadimento velocizzato delle capacità muscolari e atletiche.
- grosso ostacolo all'uscita del sistema immunitario e dei nutrienti dalle arterie e dalle vene (c'è un problema fisico? le vostre difese immunitarie non riescono ad uscire dal sangue per recarsi sul luogo del problema!!).
- facilitazione dello sviluppo tumorale.
- Diabete.
- Asma.
- infiammazione miocardica.
- nefropatia (reni).
- retinopatia e degenerazione visiva.
- Care e periodontite.
- Neuropatie.
- Alzheimer (Tan, K. C.; Chow; Lam; Lam; Bucala; Betteridge; Ip (2006). "Advanced glycation endproducts in nondiabetic patients with obstructive sleep apnea". Sleep 29 (3): 329–333. PMID 16553018)
- malattie cardiovascolari (Simm A, Wagner J, Gursinsky T, Nass N, Friedrich I, Schinzel R, Czeslik E, Silber RE, Scheubel RJ. Advanced glycation endproducts: a biomarker for age as an outcome predictor after cardiac surgery? Exp Gerontol. 2007 Jul;42(7):668-75.)
- Dipendenza più elevata della cocaina (Lenoir M. PLos ONE 2007; 2(8): e698)

Le AGE sono assimilabili al 30%.
In casi particolari come l'iperglicemia o nel diabete il livello di AGE è molto elevato.

Le AGE sono uno dei due problemi più "tosti" il cui effetto è di renderci più vecchi di quanto non siamo realmente, l'altro prodotto "top" del problema invecchiamento precoce sono gli olii vegetali e i radicali liberi risultanti.

I collegamenti incrociati generati dalla glicazione possono anche avere effetto sullo scambio delle informazioni durante lo sviluppo embrionale nelle ragazze incinte, un esempio MOLTO conosciuto è la possibilità enorme per le mamme diabetiche di avere dei figli malformati o con problemi di varia natura.
Il problema della medicina moderna è che non tiene in considerazione quei casi che sono al limite....la consumazione di cibi e bevande zuccherate, durante la gravidanza e lo sviluppo embrionale possono porre molti più problemi di quanto non ci si possa immaginare, anche in quei casi in cui il livello iperglicemico non è molto elevato.

Il livello di zuccheri e carboidrati suggeriti varia enormemente da punto di vista a punto di vista, una dieta povera in carboidrati e ricca di grassi e proteine non o minimamente raffinati oltre che a cibi molto nutrienti (prossimo articolo) a mio personale parere può aiutare a contrastare il problema menzionato sopra, limitare lo zucchero/fruttosio/galattosio è il primo step per assicurarsi una vita MOLTO più sana.
Un buon punto di partenza per sperimentare è limitare il livello di carboidrati a 100 grammi totali giornalieri...dico sperimentare perchè ognuno è diverso, magari più di uno può star male e deve alzare la soglia.




Il meccanismo tramite il quale le "AGE" pongono il problema è chiamato "Cross Linking" e potete trovare qui delle informazioni più dettagliate:

en.wikipedia.org/wiki/Cross-linking

Ulteriori informazioni sulle "AGE" possono essere trovate qui:

en.wikipedia.org/wiki/Advanced_glycation_end-product




Ora avete qualche informazione in più per poter fare una scelta più consapevole...sperando che l'argomento possa suscitare in voi la stessa curiosità e moderazione che ha suscitato in me.

Per leggere gli altri messaggi devi essere iscritto al forum!
Log In
Username o Email
Password
Login con Facebook

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:14 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com