New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Spiegatemi perché Radulović è un ufficiale al merito della Repubblica italiana e Myers fa il testimonial della piadina romagnola

Last Update: 8/7/2016 6:01 PM
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,193
Gender: Male
Hall of Fame
7/31/2016 3:43 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

In pratica chi ha vinto l'argento ad Atene 2004 è considerato un semidio e finisce pure recentemente su "Sfide" (RAI), chi ha vinto l'oro a Parigi '99 è un pirla. [SM=x52092]
Correggetemi se sbaglio.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,592
Gender: Male
Hall of Fame
7/31/2016 11:47 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Allora cosa dovrebbero dire quelli di Nantes 83 ?
[Edited by Rodman86 7/31/2016 11:47 AM]







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 4,034
Age: 39
Gender: Male
Hall of Fame
7/31/2016 1:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

[IMG]http://i68.tinypic.com/1rqazb.jpg[/IMG]

Dave è tornato, ahahahahahahahahahah!!!!!!!!!! [SM=x49399] [SM=x49399] [SM=x49399] [SM=x49399] [SM=x49399] [SM=x49399]
Cmq si ritorna al solito dilemma: vale più un argento olimpico o un oro europeo? [SM=g10383]
Vi dico i miei 2 cents: le competizioni "a tornei" con gironi di qualificazioni dove non si giocano neppure gli ottavi permettono con un paio di buone partite di arrivare in semifinale.
Secondo me nessuno meriterebbe il titolo di ufficiale al merito perchè questi titoli sono stati ideati nei primi anni 50 per "ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell'economia e nell'impegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari".
Dovrebbero ideare un titolo più per le carriere sportive e nell'ambito del CONI, rendiamoci conto che un tipo che ha lavorato tutta la vita e si è fatto un culo così è nominato cavaliere che è un gradino sotto l'ufficiale, cioè Radulovic. [SM=x52092]
Anche questa è l'Italia. [SM=x2607564]



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 30,030
Gender: Female
Hall of Fame
7/31/2016 5:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Iuzzolino, 31/07/2016 13.32:


Dovrebbero ideare un titolo più per le carriere sportive e nell'ambito del CONI



Su questo sono d'accordo. Diciamo che hanno attributito alla onorificienza un significato nuovo non scritto del tipo "dare prestigio alla Nazione" anche tramite imprese sportive.

Viva Myers e la piadinaaaaa!!! [SM=g27835]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,193
Gender: Male
Hall of Fame
8/1/2016 1:09 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

D'accordo al 100% con Iuzzo.
Povero Carlton, ridotto a fare l'imitazione di Celentano e a testimonial della piadina romagnola... [SM=g2486772]
Scherzi a parte, lui a Rio ci andrà... in qualità di "ambassador" per il CONI.
Della serie "i veri campioni trovano sempre una strada", ah ah.

[IMG]http://i68.tinypic.com/23th64h.jpg[/IMG]


"Azzurri dentro"? Certo! Tutto dentro ragazzi, tutto dentro. [SM=g2481046]
Lo smile è pure azzurro. [SM=x52092]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,594
Gender: Male
Hall of Fame
8/1/2016 12:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E' vero che l'argento olimpico non rappresenta la vittoria del torneo, ma è pur sempre una medaglia nella competizione sportiva più importante del mondo. Di quella medaglia si ricordano le persone che normalmente non seguono il basket.
Quella medaglia poi ha un sapore speciale visto che è arrivata battendo una super Lituania (rileggersi il roster di quella squadra), e arrivando davanti agli USA sul podio. Non credo che sia giusto minimizzarla. Posto che l'europeo è una gioa immensa.







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,201
Gender: Male
Hall of Fame
8/1/2016 3:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nessuno ha minimizzato l'argento olimpico, almeno non in questo topic. [SM=x49455]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,598
Gender: Male
Hall of Fame
8/2/2016 1:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Era per ricollegarsi alla discussione tra il valore dell'europeo e quello dell'argento olimpico.







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 4,043
Age: 39
Gender: Male
Hall of Fame
8/3/2016 2:11 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sarebbe da imbecilli sminuire un argento olimpico visto che è stato il massimo che abbiamo fatto a livello mondiale. [SM=x52092]
Certo che il litigio fra Recalcati e Pozzecco grida ancora vendetta.



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,214
Gender: Male
Hall of Fame
8/5/2016 4:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Comunque la nazionale del '99 era proprio bella da vedere.
Tanta grinta in difesa, classe a strafottere (Basile che partiva come terza/a volte quarta guardia a seconda del ruolo di Meneghin [SM=x52092]), partite preparate a puntino, visione di gioco rivoluzionaria di Tanjevic.
Soprattutto un grande leader (Myers) e tante persone che tiravano fuori le castagne dal fuoco al momento giusto.
Abbio si allenava coi pesi alle caviglie e riusciva a toccare il tabellone con la spalla, era gente motivata, che credeva in quello che faceva e che voleva superare i propri limiti. Si trovavano davanti supercampioni e li affrontavano da pari, convinti di essere forti.
Quella era una nazionale che aveva vinto l'argento a Badalona '97 sbagliando tantissimi liberi in finale e che sapeva di poter vincere.
Vedo la nazionale del 2004 come una specie di esperimento, l'ha praticamente detto lo stesso Galanda a "Sfide" ("Noi partimmo da spacciati, nessuno ci dava un centesimo, era una squadra nuova che comunque non aveva la possibilità secondo molti di qualificarsi"): sapevano di avere potenziale, ma non sono riusciti a piazzarlo sempre nel momento giusto.
Potete incazzarvi, ma per me la nazionale del 2004 sarà sempre "l'eterna incompiuta" perché la finale era abbordabile. Inutile bullarsi di una semifinale con la Lituania quando negli anni seguenti ti ha stuprato analmente e ripetutamente. [SM=g2490502]
Quella attuale non è nemmeno iniziata, è quello il bello. Abbiamo molto talento, tanti giocatori che vogliono riscattarsi e ci sarà un altro Europeo per farlo. [SM=g27811]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,604
Gender: Male
Hall of Fame
8/6/2016 11:48 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non è questione di incazzarsi, ma personalmente credo che quella Argentina fosse davvero più forte. Due anni prima perse in volata la finale mondiale contro l'ultima grande Jugoslavia, e l'anno dopo vinse l'oro olimpico eliminando anche gli USA, e relegandoli al bronzo.
Non sono nemmeno d'accordo con l'idea che la nostra nazionale versione 2004 fosse così povera di talento. Ai tempi i primi 7/8 giocatori della rotazione erano tutti giocatori abituati a giocare l'eurolega ad alto livello. Pensiamo solo a Basile, Bulleri o Marconato. Signori giocatori anche livello continentale.







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 4,048
Age: 39
Gender: Male
Hall of Fame
8/6/2016 12:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Dave non ha mai detto che la nazionale del 2004 era priva di talento, anzi, ha parlato di potenziale inespresso nei momenti giusti.
D'accordo con l'oro a portata, cioè Argentina superiore ma non nettamente e infatti nel girone di qualificazione l'avevamo battuta.
Aggiungo che in tornei così corti la forza della squadra si misura anche tenendo conto del momento favorevole, noi eravamo arrivati nel finale del torneo caricati a palla.
Rimarrà sempre un pò di amaro in bocca come dopo Mosca 80: bravissimi, campioni, battimani ma intanto 2° posto.
Io credo che Francia 99 e Atene 2004 abbiano lo stesso valore proprio per quello: Atene è a livello mondiale ma in Francia per arrivare all'oro hai battuto i campioni e i vicecampioni del mondo.



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,608
Gender: Male
Hall of Fame
8/7/2016 2:15 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Noi eravamo in palla, ma l'Argentina era una nazionale in missione. Scottati ancora da una finale mondiale persa in volata, e dalla paura di non sfruttare a fondo una nazionale tra le più forti di sempre.
Noi avevamo vinto con la Lituania, ma loro avevano estromesso i grandi favoriti, quindi a livello di entusiasmo non erano messi peggio di noi.

Per come la vedo io, quell'argento è un grande traguardo.
Quell'Argentina, al netto del girone (che vale quello che vale), era più forte di tutti in quel momento.







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 80,221
Gender: Male
Hall of Fame
8/7/2016 6:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Comunque mi sono beccato un like di Carlton su Twitter subito dopo la cerimonia d'apertura delle Olimpiadi. [SM=x52092]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:27 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com