Print | Email Notification    
Author

Serie A 2015/2016

Last Update: 6/15/2016 12:08 AM
OFFLINE
Post: 3,974
Age: 43
Gender: Male
Hall of Fame
5/14/2016 2:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cosa sta facendo De Nicolao ultimamente?
[Edited by Iuzzolino 5/14/2016 3:01 PM]



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Post: 8,463
Gender: Male
Hall of Fame
5/14/2016 7:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

De Nicolao ha disputato un ottimo campionato, ma senza la chioccia Kaukenas ha mostrato qualche limite che ha spinto Reggio a prendere una combo da affiancare a lui e a Gentile.
OFFLINE
Post: 8,464
Gender: Male
Hall of Fame
5/15/2016 2:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Venezia batte Cremona e raggiunge Milano in semifinale.
La Vanoli fisicamente sulle gambe, alla lunga ha ceduto alla maggiore profondità dei lagunari.
Grande prova del duo Green-Pargo, mentre per Cremona le speranze sono finite sul quarto fallo di Starks.


Reggio Emilia - Avellino

Milano - Venezia
OFFLINE
Post: 8,465
Gender: Male
Hall of Fame
5/18/2016 11:14 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

O Avellino prende un minimo di controllo del ritmo, o questa serie non inizia nemmeno.
Menetti soffoca gli esterni avellinesi (Repesa docet), e Avellino torna a essere una squadra normale. Assolutamente impalpabili i tre moschettieri irpini Ragland-Veikalas-Nunnally.
La squadra di Sacripanti stranamente nervosa.

Reggio gioca la sua partita, e in attacco muove bene il pallone trovando sempre un tiro buono.
OFFLINE
Post: 8,466
Gender: Male
Hall of Fame
5/20/2016 4:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sorvolando sull'approccio mentale alla partita, ieri Repesa ha sbagliato la scelta di piazzare la zona contro una batteria di tiratori come quella veneziana.
Contro una squadra che è solo ritmo in attacco, e che ha sostanzialmente tutti tiratori che aprono l'area per le incursioni di Pargo, una difesa che non aggredisce è la cosa peggiore da proporre.

In casa Reyer si è visto un ottimo Tonut, che ha dato prova di avere un buonissimo potenziale.
Prova solidissima di Green, che nel secondo tempo prende in mano la squadra e vince il confronto diretto con Kalnietis.
OFFLINE
Post: 8,468
Gender: Male
Hall of Fame
5/22/2016 2:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Milano risponde a Venezia con un grande primo tempo. Come già detto più volte in questa stagione, questa squadra non può fare a meno di una difesa aggressiva. E' dalle situazioni di contropiede e transizione che tira fuori il meglio a livello offensivo.

Le buone notizie arrivano da un Simon ritrovato, e da un McLean in netta ripresa rispetto alle ultime uscite (posto che con Trento il suo contributo c'è stato).

Venezia, come prevedibile, ha sofferto l'urto sotto i tabelloni. Quando Milano ha difeso forte non è quasi mai riuscita ad innescare i suoi tiratori. Eccezione per Bramos, che nonostante alcuni scarichi rivedibili, è quasi sempre riuscito a realizzare. Tiratore sopraffino come pochi, anche a livello europeo.

Il primo tempo di Pargo è stato da ufficio inchieste. Tanti isolamenti che hanno prodotto più palle perse che punti.
[Edited by Rodman86 5/22/2016 2:34 PM]
OFFLINE
Post: 8,473
Gender: Male
Hall of Fame
6/1/2016 12:28 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Reggio-Avellino: Decisamente la serie più bella di tutti questi PO 2016. Due filosofie contrapposte che hanno portato a due grandi attacchi.
Alla lunga viene fuori la maggiore profondità dei reggiani, anche se hanno perso Gentile e Vereemenko in corso d'opera. Nel finale gli irpini hanno faticato a trovare qualcuno che desse una mano al duo Ragland-Nunnally nel mettere punti a referto. Pino sbaglia nel tenere troppi minuti in campo Green.

Milano-Venezia: L'Olimpia si complica la vita buttando via il secondo tempo di G1, e tutta G3. Alla fine vince mettendo in campo una difesa che disinnesca il p'n'r lagunare, costringendo le bocche da fuoco a percentuali molto sterili. Repesa sembra aver trovato la quadratura del cerchio con i 7 stranieri, e Jenkins sacrificato per turnover.
La Reyes ha poco o nulla da Pargo. Lafayette lo ha tolto dalla serie, e alla lunga ha inciso davvero poco. Green troppo solo per poter incidere.
OFFLINE
Post: 8,949
Age: 34
Gender: Male
Hall of Fame
6/3/2016 10:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

1-0 milano

secondo me la differenza tra le squadre si vede
solo distrazioni finali di milano hanno permesso a reggio di rientrare




" Lo vidi fermarsi, togliersi la bandiera biancoblù dalle spalle e fare per buttarla in mare, imprecando. Poi si bloccò, strinse quello straccio nel pugno, ci guardò e riannodandosela al collo, ci disse: ricominceremo un'altra volta, come sempre"

OFFLINE
Post: 8,477
Gender: Male
Hall of Fame
6/4/2016 1:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Fossa hai ragione. Milano deve preoccuparsi prima delle sue pause, e poi degli avversari. Il secondo quarto di ieri ha dimostrato che se questa squadra difende non è arginabile in Italia.

Partita decisa dalla fisicità di Milano, in particolare dalla coppia Sanders e McLean. Con i due mori in campo la pressione difensiva è costante, e abbiamo costretto Reggio a diversi tiri forzati.
A livello offensivo molto bene Gentile. che sembra stia tornando su i suoi livelli.

Reggio ha pagato la brutta serata in regia di De Nicolao, e la poca attitudine nella stessa di Della Valle.
Altro problema è stata la coppia di lunghi Lavrinovic - Vereemenko, che ha dato l'idea di non essere di essere a posto fisicamente. Il secondo soprattutto rientra da un infortunio, e ieri ha mostrato tutte le sue difficoltà.
Mentre pare già terminata la serie di Aradori.


Ps: Kaukenas un giorno ci spiegherà cosa mangia a colazione. Se ieri non hanno preso un'imbarcata lo devono principalmente a lui.
[Edited by Rodman86 6/4/2016 1:20 PM]
OFFLINE
Post: 28,628
Age: 40
Gender: Male
Hall of Fame
6/6/2016 1:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

vince Milano in 4 o massimo in 5...
OFFLINE
Post: 8,479
Gender: Male
Hall of Fame
6/6/2016 3:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Vediamo.....
Fondamentale la prossima a Reggio. Vincere in gara 3 darebbe una bella spallata alla serie visto quanto i reggiani puntino sul fattore casalingo.

Ancora una volta Milano la vince con la difesa, più costante sui 40 minuti rispetto a venerdì. Reggio cede alla distanza, e il ventello matura nell'ultimo quarto.
A livello offensivo grandi prove di Kalnietis, Gentile e Sanders.

Reggio ha avuto molto di più da Della Valle in fase realizzativa, ma dimostra tutte le sue difficoltà in cabina di regia. Ha fatto assist davvero pregevoli, alternate a brutte palle perse che hanno alimentato il contropiede di Milano.
Kaukenas ha sofferto molto la marcatura di Sanders, e Polonara sta soffrendo fisicamente la serie.
OFFLINE
Post: 8,951
Age: 34
Gender: Male
Hall of Fame
6/7/2016 1:13 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ripeto anche qui
la differenza è troppo elevata quindi milano finalmente con un allenatore serio in panchina vincerà il suo scudetto




" Lo vidi fermarsi, togliersi la bandiera biancoblù dalle spalle e fare per buttarla in mare, imprecando. Poi si bloccò, strinse quello straccio nel pugno, ci guardò e riannodandosela al collo, ci disse: ricominceremo un'altra volta, come sempre"

OFFLINE
Post: 8,482
Gender: Male
Hall of Fame
6/7/2016 12:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Al netto della scaramanzia (mi sto toccando), la serie dipende dalle nostre pause. La squadre delle prime due partite non è trattabile per Reggio, ma quella che pascola con l'interruttore sull'off li potrebbe tenere in vita.

Repesa, fino a questo momento ha preparato benissimo la finale. Ha sempre allenato in prospettiva, prendendosi qualche rischio, pur di portare tutti gli effettivi pronti per questa serie. Ha insistito su Gentile anche quando spadellava e terrorizzava i ferri del Taliercio.
La squadra sembra stare bene fisicamente, e questo è fondamentale per imporre la nostra fisicità.

Questa sera snodo importante. Bisogna dargli la spallata in casa loro, distruggendo le loro certezze tra le mura amiche.
OFFLINE
Post: 29,862
Gender: Female
Hall of Fame
6/7/2016 4:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
fossadeileoni89, 07/06/2016 01.13:

ripeto anche qui
la differenza è troppo elevata quindi milano finalmente con un allenatore serio in panchina vincerà il suo scudetto



[SM=x49432]

Infatti Repesa è contento, ma non troppo. Concentrati fino alla fine altrimenti tanto vale.


OFFLINE
Post: 8,484
Gender: Male
Hall of Fame
6/7/2016 6:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
!LULLABY!, 07/06/2016 16.56:



[SM=x49432]

Infatti Repesa è contento, ma non troppo. Concentrati fino alla fine altrimenti tanto vale.






Tanti vale niente....Reggio che vince lo scudetto non lo potrei sopportare. Un intero anno con la favola degli italiani, e della magica provincia calorosa.

Gelsomino non facciamo i ciula. Dai Bagai!
OFFLINE
Post: 8,485
Gender: Male
Hall of Fame
6/8/2016 12:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Come volevasi dimostrare, quando Milano stacca lo fa per davvero. Ieri ha subito il ritmo dei padroni di casa, quando invece avrebbe tutti i mezzi per farlo.
La regia di Lafayette ha dato il via al parziale che poi ha deciso la partita.
Bravo Della Valle nel cacciarci indietro nel nostro momento migliore, con due triple da campione.
OFFLINE
Post: 3,992
Age: 43
Gender: Male
Hall of Fame
6/8/2016 12:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Della Valle ha 2 tipi di triple: quella ignorante e quella da campione.
In gara 2 quasi tutte ignoranti, in gara 3 quasi tutte da campione.
Solo Basile aveva la tripla ignorante da campione. [SM=x52092]



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Post: 8,487
Gender: Male
Hall of Fame
6/8/2016 1:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Tra l'altro, la prima delle due triple è nata da una mezza cagata di Parrillo.
OFFLINE
Post: 8,952
Age: 34
Gender: Male
Hall of Fame
6/9/2016 7:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

sinceramente seppur odio milano sarei contento solo ed esclusivamente per jasmin




" Lo vidi fermarsi, togliersi la bandiera biancoblù dalle spalle e fare per buttarla in mare, imprecando. Poi si bloccò, strinse quello straccio nel pugno, ci guardò e riannodandosela al collo, ci disse: ricominceremo un'altra volta, come sempre"

OFFLINE
Post: 8,489
Gender: Male
Hall of Fame
6/12/2016 1:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ieri ennesima dimostrazione che questa serie viene decisa dal tipo di partita, e di ritmo, che si gioca.
La squadra che si adatta a quella che ha di fronte è destinata a perdere. Il fattore campo sembra non vuol essere smentito, ma per Milano sarebbe meglio fare il colpo in gara 6, piuttosto che tirare i dadi in gara 7.
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:05 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com